Farmaci usati per trattare la sinusite

La sinusite è una malattia infiammatoria dei seni paranasali, che è accompagnata da molti sintomi spiacevoli ed è pericolosa per le sue complicanze. Pertanto, quando appare un sospetto di sinusite, non si dovrebbe perdere tempo, ma è necessario contattare uno specialista ENT il prima possibile. Sarà in grado di determinare la causa, il tipo e la gravità della malattia, nonché selezionare il trattamento necessario per la malattia. Un trattamento efficace della sinusite è spesso fornito dall'uso di droghe, dal lavaggio dei seni e dall'esecuzione di procedure di fisioterapia. In rari casi, con un decorso molto grave della malattia, viene eseguita la terapia chirurgica. Capiremo quali pillole per sinusite avranno un effetto positivo nel trattamento complesso.

Obiettivi della terapia sinusite

Nel trattamento della sinusite è un approccio integrato. È impossibile curare la malattia prendendo un solo rimedio. Pertanto, gli otorinolaringoiatri stanno sviluppando regimi di trattamento individuali utilizzando diversi farmaci per garantire i principali obiettivi della terapia della malattia. Questi includono:

  • eliminazione di gonfiore e infiammazione della mucosa nasale;
  • assicurare il deflusso della secrezione mucopurulenta che si è accumulata nei seni;
  • eliminazione degli agenti patogeni del processo infiammatorio;
  • eliminazione di sintomi e dolori sgradevoli;
  • prevenire lo sviluppo di complicanze e l'ulteriore diffusione del processo infiammatorio;
  • attivazione delle proprietà protettive del corpo per combattere la malattia.

Gruppi di farmaci usati

Il trattamento farmacologico della sinusite comporta l'uso di farmaci di gruppi diversi. L'elenco dei gruppi applicati è piuttosto esteso:

  • agenti vasocostrittori;
  • antibiotici;
  • sulfamidici;
  • mucolitici;
  • rimedi erboristici;
  • steroidi;
  • antisettici;
  • antistaminici;
  • FANS;
  • farmaci antifungini;
  • immunomodulatori;
  • rimedi omeopatici.

agente vasocostrittore

Spesso, il trattamento di qualsiasi sinusite inizia con l'uso di gocce di vasocostrittore e spray. Dopotutto, questi farmaci eliminano rapidamente la congestione nasale, ripristinano la pervietà dei passaggi nasali, che a loro volta normalizzano la respirazione e consentono il libero flusso di secrezioni dai seni paranasali. L'uso di farmaci vasocostrittori apporta un notevole sollievo al paziente. Infatti, l'eliminazione dei principali sintomi della malattia aiuta ad alleviare il mal di testa e migliorare le condizioni generali.

Oggi nel mercato farmaceutico ci sono molti nomi di farmaci in questo gruppo. Non ci sono praticamente differenze fondamentali nei loro effetti sul corpo. L'unica differenza che conta è la durata dell'effetto terapeutico. Ci sono vasocostrittori a breve, media e lunga durata d'azione. Dovrebbe dare la preferenza ai farmaci con un effetto a lungo termine. Questi includono tutti i prodotti con ossimetazolina come principio attivo.

antibiotici

Gli antibiotici per sinusite non sono sempre necessari. Sono necessari solo quando la natura batterica confermata della malattia. Molto spesso, la scelta di un farmaco adatto viene effettuata empiricamente, poiché non c'è tempo per attendere i risultati della semina batterica. In questo caso, la preferenza è data all'antibiotico, che è attivo contro i principali agenti causali della sinusite nella regione.

In caso di malattia lieve, si raccomanda di effettuare una terapia con antibiotici locali. I farmaci più noti: Isofra e Polydex. Isofra contiene solo antibiotici aminoglicosidi e componenti ausiliari. Polydex - una droga combinata. Contiene 2 antibiotici, un vasocostrittore e una sostanza ormonale. Ciò amplia notevolmente le possibilità del farmaco, ma è la causa di un considerevole elenco di controindicazioni ed effetti collaterali.

Gli antibiotici per uso sistemico con moderata gravità della malattia sono usati sotto forma di compresse, capsule e sospensioni. La grave sinusite può richiedere un farmaco iniettabile.

I farmaci di prima linea per la sinusite sono le penicilline, tra le quali il vantaggio è dato all'amoxicillina e alla sua combinazione con acido clavulanico.

Se le penicilline hanno un'efficacia insufficiente contro i patogeni, viene nominato un rappresentante delle cefalosporine. L'uso di questi farmaci è impossibile in presenza di intolleranza alla penicillina a causa della somiglianza nella struttura e della stessa reazione del corpo alla loro ricezione. In questi casi, selezionare il farmaco appropriato da macrolidi.

Di solito gli antibiotici di questi 3 gruppi sono sufficienti per eliminare gli agenti causali della malattia. Ma se i microbi patologici sono altamente resistenti e non sono suscettibili alla loro azione, nel regime di trattamento possono essere inclusi fluorochinoloni, alcune tetracicline, carbapenemici e aminoglicosidi.

La lista dei principali antibiotici usati per la sinusite:

  • amoxicillina;
  • amoxiclav;
  • Augmentin;
  • Flemoxine Solutab;
  • cefuroxima;
  • cefixime;
  • cefotaxime;
  • ceftriaxone;
  • fromilid;
  • azitromicina;
  • claritromicina;
  • Sumamed;
  • Lomefloxacin.

sulfamidici

I rappresentanti del gruppo sulfonamide oggi sono piuttosto raramente prescritti per la sinusite, il che è spiegato dalla presenza di farmaci più efficaci. I farmaci in questo gruppo mostrano un'azione antibatterica contro molti patogeni della sinusite.

I sulfonamidi sono prescritti solo quando la suscettibilità della microflora patologica è confermata dalla loro azione in caso di intolleranza agli antibiotici o per migliorare la loro azione nelle patologie gravi.

Il rappresentante più famoso dei sulfonamidi è Biseptol.

mucolitici

Sembrerebbe che i mucolitici siano necessari solo quando si tossisce. Ma questo non è completamente vero. In effetti, nei seni parassiti si formava anche molto scarico viscoso con sinusite. Per liberarsi della malattia, è necessario restituire la sterilità dei seni, e per questo è necessario evacuare il segreto mucopurulento da lì. È con lo scopo di ridurre la viscosità delle secrezioni e di stimolare il loro deflusso all'esterno. I farmaci mucolitici sono usati per la sinusite. Il più comunemente prescritto per somministrazione orale:

Non si può ignorare il naso spray Rinofluimucil, che ha un effetto mucolitico. La sua composizione contiene acetilcisteina, che, penetrando nei seni nasali, rompe rapidamente i legami disolfuro di uno spesso segreto. Il farmaco contiene anche un vasocostrittore, che elimina l'edema della mucosa e il libero flusso del contenuto liquefatto dei seni.

Fitopreparati

Le fitopreparazioni includono la medicina più famosa per sinusite - Sinupret. Questo strumento contiene nella sua composizione estratti di 5 erbe medicinali, che forniscono proprietà antinfiammatorie, secretolitiche, secretomotorie, antiedemiche, immunostimolanti, antivirali e alcune proprietà analgesiche.

Un altro rimedio a base di erbe per sinusite è Sinuforte. Questo farmaco si presenta sotto forma di spray e contribuisce alla naturale pulizia dei passaggi nasali e dei seni dall'accumulo di muco e pus.

Molto spesso, questi 2 farmaci sono indicati come mucolitici a causa delle loro proprietà per diluire le secrezioni e facilitare la loro eliminazione.

glucocorticoidi

L'uso di farmaci glucocorticoidi è indicato per forme gravi di sinusite, accompagnato da forti processi infiammatori. Eliminano rapidamente gonfiore e infiammazione della mucosa, normalizzano la respirazione nasale, eliminano i segni di allergia. Tuttavia, l'uso di farmaci ormonali, anche localmente, è piuttosto gravemente limitato a causa di gravi effetti collaterali e un gran numero di controindicazioni. Le più comunemente prescritte sono:

  • Bekonaze,
  • Fliksonaze,
  • Nasonex,
  • Avamys.

antisettici

Le soluzioni antisettiche sono prescritte per la sinusite batterica per migliorare gli effetti della terapia antibiotica, mostrando il suo effetto direttamente sul sito del processo infiammatorio. Possono essere usati sotto forma di gocce, inalazioni e per lavare le cavità nasali. Gli antisettici includono:

antistaminici

A volte la sinusite può essere di natura allergica. In questi casi, non fare a meno di antistaminici. Inoltre, questi farmaci aiutano ad eliminare il grave gonfiore delle mucose, migliorando in tal modo la ventilazione e il drenaggio dei seni paranasali. Mezzi applicabili:

I farmaci del gruppo di FANS sono prescritti per eliminare il dolore e normalizzare la temperatura in caso di aumento. Applicare con successo per sinusite:

Agenti antifungini

I farmaci di questo gruppo sono prescritti in caso di sinusite fungina, che è molto meno comune di quella batterica. Può essere somministrato per uso sistemico e topico. Spesso usato:

Rimedi omeopatici

Non puoi ignorare le medicine omeopatiche per il trattamento della sinusite. Tra questi, il più popolare tra medici e pazienti ORL sono le compresse Cinnabsin. Questo farmaco elimina il gonfiore delle mucose, normalizza la respirazione nasale, allevia il mal di testa e una sensazione di pressione nella regione dei seni infiammati. Cinnabsin migliora anche le difese del corpo e previene le recidive.

Oltre a ciò, hanno un'efficacia significativa:

  • Engystol,
  • Euphorbium Compositum,
  • Echinacea Compositum,
  • Limfomiazot.

Stimolare le difese del corpo

Quando la sinusite è molto importante per attivare le proprietà protettive del corpo e aumentare l'immunità. Questo accelera il recupero e previene il ripetersi della malattia. Può essere nominato:

Elenco delle migliori compresse, farmaci e farmaci per sinusite

La sinusite è un processo infiammatorio piuttosto grave che si verifica nei seni. Molto spesso, questa malattia inizia ad apparire dopo il morbillo, l'influenza e la scarlattina. Se non si cura sinusite in modo tempestivo, possono verificarsi complicazioni. Pertanto, si raccomanda di pre-impegnarsi in trattamento e decidere esattamente quali pillole di sinusite dovrebbero essere utilizzate nel trattamento.

antistaminici

Durante il trattamento della congestione nasale, molte persone usano antistaminici. Tali farmaci sono efficaci nella lotta contro le malattie causate da allergie. Con il loro aiuto, è possibile far fronte rapidamente a gravi gonfiori delle mucose e più volte migliorare il drenaggio dei seni nasali.

Prima di scegliere la medicina antistaminica più efficace per la sinusite, è necessario familiarizzare con alcuni di questi farmaci.

Sinupret

Per curare la sinusite e liberarsi dell'accumulo di moccio, puoi usare la droga Sinupret. Questo farmaco ha buone proprietà antinfiammatorie e diradanti. Tali farmaci per sinusite, come Sinupret, non sono usati solo per trattare la congestione. Inoltre sono spesso utilizzati durante il trattamento di malattie polmonari e bronchiali.

Molti esperti raccomandano l'uso di Sinupret durante il trattamento di eventuali malattie legate al sistema respiratorio.

Il farmaco è fatto solo da ingredienti naturali. Consiste di anziano, acetosa, genziana e verbena. Nonostante la sua composizione, Sinupret ha alcune controindicazioni. Non dovrebbe essere usato nei bambini sotto i due anni di età, dal momento che l'uso del farmaco può provocare nausea, vomito e bruciore di stomaco nei bambini.

Prima di iniziare il trattamento della sinusite negli adulti, si raccomanda di familiarizzare con le caratteristiche dell'uso del medicinale. Ogni giorno dovresti bere Sinupret tre volte prima di mangiare. Per trattare la malattia con queste pillole non dovrebbe essere più di una settimana.

Korizaliya

Abbastanza spesso usato come farmaci per il trattamento come Korizaliya. L'uso regolare di queste pillole aiuterà a fermare lo sviluppo di edema nella cavità nasale e ad eliminare l'infiammazione. Anche Korizaliya aiuta a liberarsi da starnuti e tosse. Una tale alta efficacia del farmaco è dovuta al fatto che la sua composizione contiene una grande quantità di componenti naturali. Nella sua composizione c'è un mal di schiena, belladonna, gelsomino giallo e cipolle.

Non tutti i pazienti possono bere queste pillole, in quanto hanno controindicazioni. Korizaliya non deve essere usato per le persone che sono allergiche a uno qualsiasi dei componenti della composizione. Inoltre, non possono essere utilizzati da bambini fino a tre anni e persone con intolleranza al fruttosio. Se la persona a cui questo farmaco è controindicato lo utilizzerà durante il trattamento, potrebbe iniziare una reazione allergica grave.

Prima di applicare Korizalii, è necessario acquisire familiarità con le caratteristiche del suo utilizzo. Le istruzioni per prendere queste pillole ti aiuteranno a capire come usarle correttamente. Il primo giorno di terapia, i mucolitici dovrebbero essere usati ogni ora prima di mangiare. Nei prossimi quattro giorni, il farmaco viene bevuto ogni due ore. Quando le condizioni del paziente iniziano a migliorare, il dosaggio viene ridotto e le compresse mucolitiche vengono bevute solo tre volte al giorno. La durata totale del corso di trattamento è di 5-6 giorni.

Cinnabsin

Con sinusite e sinusite, è possibile utilizzare compresse Zinnabsin. Questo è un farmaco abbastanza popolare che ha un effetto immunostimolante e anti-infiammatorio. Cinnabsin elimina qualsiasi processo infiammatorio e pulisce completamente il muco dal muco. Questo farmaco è costituito da echinacea, radice gialla e solfuro di mercurio medico.

Non ci sono così tante controindicazioni per Zinnabsin. Non può essere bevuto solo da persone che hanno una forte sensibilità all'echinacea e alle piante appartenenti alla famiglia delle Composite.

Per curare la sinusite negli adulti e nei bambini piccoli, è necessario determinare il dosaggio ottimale. Se ciò non viene fatto, possono verificarsi complicazioni. Questi includono un aumento del livello di salivazione e la comparsa di macchie rosse sulla superficie della pelle. Quando compaiono le complicazioni sopra, è necessario fermare il trattamento con Zinnabsin e visitare un medico.

Durante il trattamento, i bambini fino a dieci anni devono bere le compresse quattro volte al giorno. Tre giorni dopo l'inizio del trattamento, il dosaggio deve essere ridotto a tre compresse al giorno. Gli adulti dovrebbero assumere una pillola ogni ora. Quando la congestione inizia a passare, dovrai usare la medicina tre volte al giorno.

Koldakt

A volte vengono usati antistaminici ed espettoranti per il trattamento, che includono Coldact. È fatto da cloreniramina maleato, che elimina i sintomi di eventuali raffreddori, allergie e naso che cola.

Applicare a freddo due volte al giorno, 2-3 ore prima dei pasti. Tuttavia, è usato solo per curare la malattia negli adulti. I bambini trattati con queste pillole sono controindicati, in quanto ciò può portare a secchezza delle fauci, vertigini e una significativa perdita di appetito.

omeopatico

Spesso durante il trattamento vengono utilizzati farmaci omeopatici per sinusite. La maggior parte di essi si distingue per l'alta efficienza, grazie alla quale consentono di curare rapidamente la congestione e rimuovere tutto il moccio dai seni nasali. Inoltre, questi farmaci contribuiscono al miglioramento delle proprietà protettive del corpo umano.

Prima di iniziare a trattare i farmaci omeopatici, è necessario esaminare una piccola lista dei mezzi più efficaci.

Engystol

Per liberarsi da sinusite e raffreddore, si raccomanda di usare Engystol. Questo medicinale si presenta sotto forma di compresse a base di zolfo colloidale. Grazie a questo componente, Engystol consente al paziente di ripristinare rapidamente la respirazione nasale e attivare il sistema immunitario. Inoltre, le pillole normalizzano il processo di disintossicazione.

Prima di usare Engystol, è necessario consultare il proprio medico per assicurarsi che possa essere utilizzato. Questo farmaco non è adatto a persone con intolleranza allo zolfo colloidale e quindi è meglio assicurarsi in anticipo che non vi sia alcuna allergia a questo componente.

Engystol è una droga molto efficace e non si dovrebbe bere troppo spesso. Tali compresse devono essere bevute solo due volte al giorno. Se compaiono delle complicanze, è possibile aumentare la dose fino a tre compresse al giorno. Per aumentare l'efficacia del trattamento, Enhistol può essere combinato con altri medicinali omeopatici.

Euphorbium Compositum

I farmaci omeopatici anti-infiammatori come l'Euphorbium Compositum sono popolari. Il farmaco è stato fatto specificamente per il trattamento della rinite e della sinusite. La sua composizione contiene componenti di origine vegetale e minerale. L'assunzione regolare di pillole aiuta a ridurre la tensione frontale sulla mucosa e stabilizzare i processi metabolici nei seni paranasali.

Prima di procedere con il trattamento, è necessario acquisire familiarità con le caratteristiche dell'uso di questo farmaco. Con l'uso errato delle compresse Euphorbium Compositum, possono verificarsi effetti collaterali, tra cui un forte bruciore e prurito nella cavità nasale.

Gli adulti dovrebbero usare la medicina quattro volte al giorno e i bambini tre volte. Il trattamento farmacologico dura una settimana e mezza.

Rinopront

Per il trattamento della congestione nasale, è possibile utilizzare le capsule di Rinopront. Tali farmaci con sinusite facilitano notevolmente il decorso della malattia e rendono le cellule capillari meno permeabili. Rinopront viene spesso usato non solo per il trattamento della sinusite, ma anche per il raffreddore da fieno.

Gli svantaggi di questo farmaco includono un gran numero di controindicazioni. Rinopront non può essere utilizzato da persone con glaucoma, pressione alta, donne in gravidanza o persone con un volume aumentato della ghiandola prostatica. Tutti gli altri possono tranquillamente usare la medicina per liberarsi da un raffreddore.

Si raccomanda di determinare il dosaggio di assunzione di Rinopront, in modo che gli effetti collaterali non compaiano. In caso di sovradosaggio, alcuni pazienti lamentano secchezza grave nella cavità orale, vertigini e mal di testa. Per evitare le complicazioni di cui sopra, si dovrebbero bere capsule tre volte al giorno. Per il trattamento dei bambini è meglio usare Rinopront, prodotto sotto forma di sciroppo. In questo caso, dovrai somministrare ai bambini medicine due volte al giorno, un cucchiaino.

conclusione

La sinusite può verificarsi in quasi tutte le persone. Per eliminarlo rapidamente, si raccomanda di utilizzare immediatamente farmaci efficaci per il trattamento della sinusite. Per selezionare il miglior rimedio per la sinusite, dovresti familiarizzare con l'elenco dei farmaci efficaci per il raffreddore.

Farmaci efficaci per sinusite e sinusite sotto forma di gocce, compresse, spray

Per trovare una cura per sinusite e sinusite, assicurati di sapere cosa caratterizza questa malattia. Solo un otorinolaringoiatra, a seconda della gravità della malattia e delle caratteristiche del suo decorso, può raccogliere il farmaco.

Caratteristiche di sinusite e sinusite

Prima di procedere con il trattamento della sinusite e della sinusite, è necessario sapere esattamente come si manifesta questo processo patologico e come è possibile diagnosticare la presenza di malattie. La sinusite si manifesta sotto forma di processi infiammatori nei seni e la sinusite è considerata un tipo di sinusite.

Le principali cause di sinusite possono essere la penetrazione nella cavità nasale:

La mucosa nasale è enormemente ingrandita e i passaggi nasali si restringono e si sovrappongono. Ciò forma gonfiore della mucosa e interrompe la normale respirazione nasale. Inoltre, ci possono essere altri segni della malattia, in particolare, come ad esempio:

  • forte mal di testa;
  • mancanza di odore;
  • aumento della temperatura

Alla presenza di tutti questi segni è imperativo consultare un medico per l'esame e la selezione di un metodo di terapia.

È importante! Se vi è il sospetto della presenza di sinusite, è necessario condurre un esame a raggi X per confermare la diagnosi.

Terapia conservativa

Ci sono una varietà di farmaci per sinusite e sinusite, che devono essere prescritti da un medico curante qualificato. La terapia farmacologica per la sinusite comporta l'eliminazione del gonfiore della mucosa nasale per garantire il normale deflusso di muco e pus accumulato. Per questi farmaci vasocostrittori ampiamente utilizzati. Insieme a questo si possono usare antistaminici e farmaci antinfiammatori.

Le terapie antibatteriche sono prescritte se i batteri sono diventati la causa alla base della malattia. Nel processo infiammatorio che si svolge nell'area dei seni paranasali, è ampiamente usato uno spray vasocostrittore nasale derivato dalla sinusite, che, grazie al suo effetto mirato, aiuta a facilitare la respirazione letteralmente pochi minuti dopo l'uso.

Il corso della terapia dovrebbe essere determinato solo dal medico, in quanto questi farmaci creano dipendenza. Con una terapia adeguata, praticamente non provocano il verificarsi di effetti collaterali, tuttavia, sono autorizzati a utilizzare per non più di 7 giorni.

Per la terapia è del tutto possibile utilizzare sia uno spray per sinusite, sia una medicina, presentata sotto forma di un aerosol, in modo che gli ingredienti attivi siano distribuiti più uniformemente sulla mucosa nasale. Durante la gravidanza, tutti i tipi di farmaci dovrebbero essere usati con molta attenzione.

Farmaci efficaci

Al fine di liquefare il muco che si è accumulato nei seni sinusiti, i farmaci mucolitici sono ampiamente utilizzati, in particolare, come Fluudithek e Mukaltin. Sono presentati sotto forma di sciroppi destinati ai bambini o in compresse per adulti.

Per i bambini, il dosaggio giornaliero utilizzato dipende in gran parte dall'età e dal peso del bambino. Spesso, i mucolitici sono usati per la terapia complessa. Esistono speciali farmaci combinati di un ampio spettro di azione.

Gli antistaminici sono usati per trattare una forma particolarmente acuta di sinusite. Aiutano ad asciugare un po 'la mucosa nasale e ad addensare le secrezioni mucose che si sono accumulate nei passaggi nasali. Questo medicinale è semplicemente indispensabile per eliminare la rinite allergica.

Durante il trattamento della sinusite sono farmaci ampiamente utilizzati dal gruppo di corticosteroidi. Eliminano rapidamente il processo infiammatorio nei passaggi nasali. Aiutano a ridurre i sintomi della malattia e ad applicare tali agenti sotto forma di spray nasali.

Per il trattamento della sinusite sono farmaci antibatterici ampiamente utilizzati, realizzati sotto forma di compresse, spray o iniezioni. È possibile prendere antibiotici solo dopo la nomina di un medico che può scegliere la medicina, il corso del trattamento e il dosaggio. Gli antibiotici sono efficaci solo contro le infezioni batteriche.

Agenti antibatterici

Gli agenti antibatterici dell'azione locale hanno molti vantaggi, in quanto sono:

  • iniziare ad agire immediatamente dopo l'applicazione;
  • non penetrare nella circolazione sistemica;
  • distribuito uniformemente lungo la mucosa nasale;
  • facilmente penetrare nelle aree più remote dei seni.

I più comunemente usati per sinusite e sinusite sono strumenti come Isofra e Bioparox. Sono usati principalmente nel decorso acuto della malattia. Il dosaggio per ciascuno di tali agenti deve essere scelto rigorosamente individualmente.

Inizialmente, prima dell'esame microbiologico del fluido dalla cavità nasale, vengono prescritti antibiotici a base di penicillina. Sono in grado di prevenire la diffusione di agenti patogeni. In caso di corso lieve o moderato del processo patologico, i farmaci sono prescritti in forma di compresse.

Per il trattamento della sinusite o della sinusite, viene prescritto principalmente l'agente antibatterico Flemoxin Soljutab, che è adatto per adulti e bambini. Questo farmaco è disponibile in forma di compresse.

Per il trattamento delle forme catarrali leggere del processo infiammatorio che si verificano nei seni nasali, possono essere ampiamente preparati omeopatici. Il corso di assunzione di tali farmaci è più lungo rispetto al consumo di droghe tradizionali. Abbastanza spesso, questi strumenti sono usati per prevenire il decorso cronico del processo patologico.

Utilizzare i rimedi omeopatici solo in assenza di contenuti purulenti nei seni.

Farmaci per terapia complessa

Ci sono un certo numero di farmaci specifici utilizzati per il trattamento della sinusite in vari gruppi di farmaci. Date le caratteristiche di questi farmaci e la complessità del processo patologico, nonché le caratteristiche individuali del paziente. Prima di prescrivere farmaci, il medico sviluppa uno schema per il trattamento. Per il trattamento può essere applicato uno o più farmaci diversi.

Per la terapia, vengono utilizzati farmaci locali o sistemici con un effetto antinfiammatorio pronunciato. Sono utilizzati per eliminare i principali segni del processo patologico che si verificano nei seni. Questi possono essere antistaminici o antibatterici, così come glucocorticosteroidi.

Il medico determina quali farmaci sono prescritti singolarmente in ciascun caso. È vietato l'uso simultaneo di diversi farmaci antinfiammatori.

Gli agenti mucolitici sono bene sekretomotornye bene uniti. Aiutano a migliorare lo scarico del muco denso accumulato.

Gocce per sinusite e sinusite

Nella sinusite e nella sinusite, vengono spesso utilizzate gocce nasali, poiché agiscono rapidamente e il sollievo arriva quasi immediatamente. Inoltre, le gocce hanno molti più vantaggi rispetto alla forma compressa del farmaco, poiché solo una piccola parte del principio attivo entra nella circolazione sistemica, il che significa che gli effetti collaterali si verificano molto meno frequentemente.

Tuttavia, vale la pena ricordare che letteralmente in 3-5 giorni il corpo si abitua alle gocce. Pertanto, sono spesso integrati con farmaci di una diversa forma di esposizione più lunga.

Le gocce più comunemente usate sono naftintina, nazivina, galazolina, sanorin.

Trattamento della sinusite negli adulti: farmaci e caratteristiche del loro uso

La sinusite è una lesione infiammatoria della mucosa dei seni paranasali. L'infiammazione del seno mascellare è più spesso diagnosticata - sinusite, etmoidite è la seconda causa più comune - una lesione del labirinto etmoide, quindi frontale e sfenoidite - il processo si verifica rispettivamente nel seno frontale e sfenoidale.

La sinusite acuta e cronica occupa una posizione di primo piano tra le malattie infettive e infiammatorie del tratto respiratorio superiore e fino al 60% nella struttura della morbilità otorinolaringoiatrica.

Cause e caratteristiche dello sviluppo della sinusite

L'aspetto dell'infiammazione nel seno è influenzato da:

  • caratteristiche anatomiche (rilievi, punte o deformità del setto nasale);
  • riduzione dei meccanismi protettivi del sistema mucociliare della cavità nasale e dei seni paranasali a seguito di un uso troppo frequente di gocce nasali;
  • la prevalenza nell'ambiente di virus, flora microbica patogena, protozoi;
  • fattori ambientali e sociali avversi;
  • la presenza di focolai cronici di infezione;
  • malattie croniche concomitanti;
  • mancanza di vitamine e minerali nella dieta;
  • frequente stress psico-emotivo;
  • diminuzione generale dell'immunità.

I fattori eziologici per lo sviluppo della sinusite sono virus o un'infezione virale-batterica mista. I virus più comuni sono l'influenza, la parainfluenza, l'entero-e gli adenovirus. Tra i patogeni batterici rivelano streptococchi, stafilococchi, bacilli emofilici. C'è un ruolo crescente dei batteri gram-negativi, oltre a quelli più semplici: micoplasmi, ureaplasmi, clamidia, ecc.

Come risultato del danno primario causato da un agente virale, la membrana mucosa del naso e dei seni si gonfia e comincia a produrre attivamente una grande quantità di secrezione. Inoltre, a causa di una diminuzione del diametro dell'apertura del deflusso, il muco ristagna nella cavità del seno. L'essudato irrita il tessuto circostante e porta ad un aumento ancora maggiore dell'edema. La pressione nella cavità del seno aumenta. Attacca la flora batterica, aggravando il ristagno e il gonfiore.

Il processo di rimodellamento o alterazione della mucosa sinusale nella sinusite cronica crea le condizioni per indebolire i meccanismi protettivi e porta a una suscettibilità ancora maggiore agli effetti di vari tipi di microrganismi.

Manifestazioni cliniche

I principali sintomi della sinusite sono:

  • sindrome da intossicazione: febbre, mal di testa, debolezza generale;
  • sensazione di pesantezza, diffusione nella proiezione del seno;
  • scarico sieroso o purulento da una o entrambe le metà del naso;
  • riduzione dell'olfatto (iposmia);
  • lacrimare e starnutire.

Gli scarichi possono scorrere lungo la parte posteriore della gola, causando un colpo di tosse. Possibile gonfiore del viso, guancia sul seno interessato o presa per gli occhi.

Per sinusite acuta purulenta sono caratterizzati dal rapido sviluppo di febbre, sintomi di intossicazione, naso che cola, iperemia e gonfiore dei tessuti dell'orbita e della guancia.

La terapia dei fagi è particolarmente efficace nel trattamento delle condizioni infiammatorie croniche sullo sfondo di una ridotta immunità, poiché l'uso di batteriofagi stimola l'attivazione di fattori specifici e non specifici dell'immunità.

La malattia può essere a uno o due lati, coinvolgendo un seno nel processo o un danno a tutte le cavità nasali paranasali su un lato (emisinusite) o su entrambi i lati (pansinusite).

Per la natura del flusso, si può distinguere la sinusite acuta e cronica: per origine, la sinusite può essere rinogena, odontogena, nosocomiale (nosocomiale), batterica, fungina, allergica.

diagnostica

Per fare una diagnosi, uno specialista effettua l'esame e la rinoscopia tradizionale o endoscopica. Nello stesso momento il pus nei corsi nasali generali e medi viene alla luce, i cambiamenti catarrali sono annotati: hyperaemia e gonfiezza di una membrana mucosa.

Lo scarico dai seni e dal naso viene inviato alla coltura batteriologica con la determinazione della sensibilità agli antibiotici e ai fagi. La flora escreta in questo caso è rappresentata nella maggior parte dei casi da stafilococchi, streptococchi, enterobatteri, bacilli emofilici o flora mista.

Viene anche assegnato un esame del sangue clinico, che fornisce informazioni aggiuntive sulla gravità della condizione e sulla natura del processo infiammatorio.

Un ruolo importante è svolto dall'esame a raggi X dei seni paranasali. Sulla radiografia vengono visualizzati l'edema parietale della mucosa sinusale, l'oscuramento omogeneo o la presenza di un livello di fluido nella cavità del seno durante un processo purulento.

Durante la diagnosi, è necessario considerare che ci sono tre possibili percorsi della malattia:

  • congestione nasale;
  • secrezione nasale mucopurulenta;
  • febbre di basso grado (37,1-38 ° C);
  • mal di testa;
  • la debolezza;
  • hyposphresia;
  • ispessimento della mucosa dei seni inferiori a 6 mm (sulla radiografia).
  • congestione nasale;
  • scarico purulento abbondante dalla cavità nasale;
  • dolore con la palpazione nella proiezione del seno;
  • ponderazione della sindrome da intossicazione con aumento della temperatura corporea fino a 38 ° C;
  • ispessimento della mucosa del seno più di 6 mm (sulla radiografia);
  • oscuramento totale dei seni o presenza di livelli di liquidi in uno o entrambi i seni (possibile).
In caso di sviluppo di resistenza del patogeno agli antibiotici, vengono utilizzati attivamente i batteriofagi: si tratta di virus che infettano selettivamente i batteri.

  • congestione nasale;
  • spesso abbondante scarico purulento dalla cavità nasale;
  • temperatura corporea superiore a 38 ° C;
  • sindrome da intossicazione pronunciata (forte mal di testa, debolezza generale, apatia);
  • oscuramento totale o livello di fluido nella cavità sinusale sulla radiografia;
  • leucocitosi con spostamento dei leucociti a sinistra, aumento della VES (velocità di eritrosedimentazione) in un'analisi del sangue clinica.

In questa variante, è necessario escludere la presenza di complicanze orbitali e intracraniche.

Come trattare la sinusite negli adulti?

Il regime di partenza per il trattamento antibiotico della sinusite negli adulti comprende antibiotici ad ampio spettro: Amoxicillina, Flemoxin Solutab, Cefuroxime, Azithromycin.

A seconda dei dati ottenuti dal metodo di coltura dello studio, l'ENT può lasciare o sostituire il farmaco con un altro antibiotico, che ha un'attività più pronunciata in relazione alla flora rilevata. Pertanto, la rilevazione di enterobatteri mostra la nomina di cefalosporine di IV generazione (Cefepime) o fluorochinoloni respiratori (Levofloxacina).

I decongestionanti sono anche inclusi nel regime di trattamento per sinusite. Cos'è? I decongestionanti sono agenti vasocostrittori per uso intranasale, che riducono il gonfiore delle mucose, migliorano la respirazione nasale e riducono il rischio di complicanze. Tra le gocce nasali di vasocostrittore negli adulti con sinusite e sinusite spesso si usano Nafazolin, Sanorin, Galazolin, Vibrocil.

Un ruolo importante nel trattamento della sinusite negli adulti è svolto dalla terapia locale per inalazione o lavaggio con soluzioni antisettiche con effetti antimicrobici e antivirali.

Quando si utilizzano antisettici durante il lavaggio, la dose ottimale del componente attivo viene erogata direttamente alla mucosa e al fuoco infiammatorio.

I lavaggi sono semplici e facili da introdurre nell'area delle alterazioni patologiche. Possono essere portati a casa. I farmaci antisettici per il trattamento della sinusite negli adulti (clorexidina, Miramistina) hanno le seguenti proprietà:

  • bassa tossicità;
  • azione battericida con un forte effetto antimicrobico e antiparassitario;
  • alta attività;
  • l'assenza di un effetto dannoso sul tessuto e il processo di rigenerazione.

Particolarmente importante è il fatto che, nonostante il lungo periodo di utilizzo di farmaci antisettici, la terapia non porta alla comparsa di reazioni allergiche e gli agenti infettivi più comuni non diventano resistenti a questi agenti.

In caso di sviluppo di resistenza del patogeno agli antibiotici, vengono utilizzati attivamente i batteriofagi: si tratta di virus che infettano selettivamente i batteri. Questi sono preparati immunobiologici altamente efficaci di azione antimicrobica. Il loro effetto antibatterico si basa sull'introduzione del genoma fagico in una cellula batterica con successiva riproduzione e distruzione della cellula infetta.

La terapia dei fagi è particolarmente efficace nel trattamento delle condizioni infiammatorie croniche sullo sfondo di una ridotta immunità, poiché l'uso di batteriofagi stimola l'attivazione di fattori specifici e non specifici dell'immunità.

Trattamento chirurgico

In un ambiente ospedaliero, il trattamento sinusite è attivamente praticato dalla puntura del seno mascellare. La procedura è raccomandata giornalmente. Il corso del trattamento è in media 3-4 punture. Durante questo si usano anche soluzioni antisettiche. Allo stesso tempo, Betadine agisce sui patogeni batterici e virali. 0,01% di soluzione di Betadina viene lavata nel seno mascellare, quindi 10 ml di una soluzione allo 0,1% del preparato vengono iniettati nella cavità.

Nel trattamento della sinusite cronica, vengono utilizzati metodi sia conservativi che invasivi. Quindi, nel trattamento di una forma poliforme di sinusite cronica, la polipotomia ad anello o la dissezione del seno paranasale, seguita dalla rimozione dei polipi e l'evacuazione dei contenuti patologici, rimangono rilevanti. Una soluzione moderna alternativa è una chirurgia endoscopica minimamente invasiva, che riduce il tempo di riabilitazione e riduce la probabilità di complicanze postoperatorie. Le tecnologie laser sono anche utilizzate nel trattamento di varie forme di sinusite cronica.

I criteri per l'efficacia del trattamento sinusite negli adulti sono i seguenti segni:

  • significativa riduzione delle manifestazioni cliniche;
  • miglioramento della respirazione nasale;
  • sollievo dal mal di testa;
  • normalizzazione della temperatura corporea;
  • riduzione di iperemia ed edema della mucosa nasale con rinoscopia anteriore;
  • sostituzione graduale dello scarico purulento dal naso alle mucose;
  • riduzione dei cambiamenti infiammatori nel seno secondo l'esame a raggi X dei seni paranasali.

Possibili complicazioni

Un fattore predisponente nello sviluppo delle complicanze settiche e intracraniche è l'elevata resistenza dei microrganismi ai farmaci antimicrobici più comunemente utilizzati nella pratica medica. Per prevenire un esito avverso, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico, per osservare la modalità prescritta di antibiotici.

Il regime di partenza per il trattamento antibiotico della sinusite negli adulti comprende antibiotici ad ampio spettro: Amoxicillina, Flemoxin Solutab, Cefuroxime, Azithromycin.

E 'anche possibile complicanze con il coinvolgimento dell'articolazione del ginocchio, lesione batterica degli organi interni (cuore, reni).

prevenzione

Spesso, la sinusite è una complicazione batterica delle infezioni virali respiratorie acute (infezione virale respiratoria acuta), come risultato dell'attivazione di una flora condizionatamente patogena sullo sfondo di edema della mucosa nasale. Pertanto, è molto importante eseguire la terapia vitaminica durante i periodi più freddi e fuori stagione, quando compaiono i primi segni di raffreddore, iniziare un trattamento antivirale e sintomatico in tempo per prevenire la diffusione dell'infezione.

Per scopi profilattici, è anche raccomandato:

  • disinfettare i focolai cronici di infezione nel corpo;
  • migliorare l'immunità indurendosi;
  • condurre uno stile di vita sano.

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo.

Elenco di gocce di antritis e raccomandazioni per l'uso

La terapia completa del processo infiammatorio, concentrata nel seno mascellare, include l'uso di una varietà di agenti locali che completano il corso principale degli antibiotici.

Le gocce di sinusite aiutano ad arrestare le manifestazioni della malattia, per stimolare il deflusso del contenuto dei seni, che migliorerà significativamente le condizioni del paziente.

Tuttavia, non è necessario impegnarsi nell'auto-trattamento. Se sospetti lo sviluppo di sinusite, dovresti consultare un otorinolaringoiatra, che confermerà o rifiuterà la diagnosi e prescriverà il trattamento appropriato tenendo conto dei sintomi identificati e della forma della malattia.

La sinusite può verificarsi nelle fasi acute e croniche. Il primo, di norma, è una complicanza di ARVI, influenza, rinite allergica, che si sviluppa a seguito di una violazione del deflusso dei seni, che porta all'infiammazione delle loro pareti.

La forma cronica è caratterizzata dalla comparsa di esacerbazioni periodiche con sintomi vividi sotto forma di forte mal di testa e / o mal di denti, disturbi respiratori e dolore nei seni paranasali.

Nella forma acuta di sinusite con grave edema, i preparati topici sono raccomandati sotto forma di gocce nasali da tali sottogruppi come:

  • vasocostrittore, allevia il gonfiore e normalizza la respirazione nasale (ossimetazolina, xilometazolina, nafazolina);
  • soluzioni di lavaggio che aiutano a rimuovere il contenuto dei seni e idratano la mucosa nasale (Dolphin, Humer, Aqua Maris);
  • antisettici che sono efficaci contro un numero di microrganismi patogeni che provocano l'infiammazione nei seni mascellari;
  • gocce antibatteriche con azione etiotropica;
  • mucolitici, diluendo il contenuto dei seni e facilitando la rimozione del muco.

Quando la malattia è cronologizzata, il trattamento locale può essere completato con un ciclo di terapia antibiotica per l'esposizione sistemica, nonché mediante l'assunzione di immunomodulatori.

Se le esacerbazioni di antrite sono provocate da attacchi di febbre da fieno stagionale, vengono inoltre prescritti antistaminici e gocce contenenti componenti ormonali.

Un approccio integrato ridurrà la frequenza delle recidive.

Gocce nasali antibatteriche

Le gocce di antritis con un antibiotico sono più sicure dei farmaci sistemici.

Non influenzano la microflora intestinale e non si accumulano nel plasma sanguigno e distruggono i patogeni solo nel fuoco dell'infiammazione.

Tuttavia, sono controindicati:

  • con grave gonfiore della mucosa, poiché il principio attivo non arriverà alla "destinazione", e quindi sarà inefficace;
  • in caso di uso prolungato di gocce nasali, che potrebbero innescare lo sviluppo di resistenza
  • microrganismi patogeni.

Tra gli effetti collaterali che si sviluppano più spesso sullo sfondo dell'uso di gocce antibatteriche al naso, ci sono:

  • lesioni alle mucose, che porta ad una diminuzione delle funzioni protettive;
  • rapida dipendenza dai componenti dello strumento;
  • assottigliamento delle pareti dei vasi sanguigni, che porta a sanguinamento.
  • Meglio di tutti dal gruppo di gocce nasali antibatteriche, Polydex e Isofra si sono dimostrati.

Polydex spray nasale (350 rubli)

Questo strumento è un classico farmaco combinato contenente 4 principi attivi:

  • Neomicina - attività antibiotica contro Corynebacterium, Listeria monocytogenes, Met-S Staphylococcus, Acinetobacter, B.catarrhalis, Campylobacter, Citrobacter, Enterobacter, E. coli, H.influenzae, Klebsiella, Morganella, Proteus, Providencia, Salmonella, Serratia, Shigella, Yersinia, Pasteurella;
  • la polimixina B è una sostanza antibatterica che colpisce Acinetobacter, Aeromonas, Alcaligenes, Citrobacter, Enterobacter, E.coli, Klebsiella, Moraxella, P.aeruginosa, Salmonella, Shigella, S.maltophilia;
  • desametasone - glucocorticosteroide, che mostra un effetto antinfiammatorio;
  • La fenilefrina fornisce effetto vasocostrittore e antiedema.

Si raccomanda che Polydex goccioli nel naso per il seno, così come per rinofaringite acuta e cronica, rinite, sinusite di natura batterica.

Il farmaco è controindicato nelle malattie virali, nelle patologie renali, durante la gravidanza e l'allattamento, bambini sotto i 2 anni.

Isofra spray nasale (315 rubli)

Il farmaco contiene un antibiotico dal framgetina del sottogruppo aminoglicosidico.

È attivo contro i microrganismi gram-positivi e gram-negativi.

Nominato nel complesso trattamento delle malattie infettive e infiammatorie del tratto respiratorio superiore, compresa la sinusite.

Non è consigliabile scavare in un rimedio se il setto nasale è danneggiato, o ipersensibilità agli aminoglicosidi. In questo caso, è necessario scegliere gli analoghi di Isofra.

mucolitici

Le gocce mucolitiche nel naso con il seno contribuiscono alla diluizione dei contenuti dei seni e aiutano a normalizzare il suo deflusso e la respirazione nasale. Puoi usarli non più di 5 giorni.

Molto spesso, Rinofluimucil è raccomandato come mucolitico locale.

Rinofluimucil, spray nasale (280 rub)

È un agente combinato che contiene acetilcisteina e tuaminoeptano.

Questa combinazione fornisce un ulteriore effetto antiossidante e anti-infiammatorio.

L'acetilcisteina è una sostanza mucolitica potente che diluisce lo scarico mucoso e mucopurulento.

Tuaminoheptan appartiene alla classe delle ammine simpaticomimetiche, che, se applicate localmente, mostrano un effetto vasocostrittore, antiedema.

Il Rhinofluimucil è raccomandato per il trattamento di forme acute, croniche di sinusite, rinofaringite, sinusite, rinite vasomotoria.

Come effetti collaterali, si osservano più spesso tachicardia, aumento della pressione sanguigna, secchezza delle mucose, difficoltà a urinare e manifestazioni di sensibilizzazione.

Tuttavia, vi è un elenco di analoghi di Rinofluimucile, che costano anche meno.

Irritazione delle gocce nasali

Gli irritanti locali sono chiamati farmaci, i cui componenti attivi irritano i recettori sensoriali del nervo trigemino, determinando un'ipersecrezione riflessa (un aumento della quantità di secrezioni) nella mucosa.

Di regola, le gocce nasali con ciclamino hanno questo effetto.

Allo stesso tempo, cambiano le proprietà reologiche del contenuto, grazie alle quali la sua viscosità si normalizza, l'edema della mucosa diminuisce e migliora la microcircolazione locale del sangue.

Sinuforte

Liofilizzato per la preparazione della soluzione per uso intranasale (2280 rubli).

Il farmaco contiene succo di liofilizzato ed estratto di tuberi di ciclamino europei.

Le indicazioni per l'uso di Sinuforte sono la prevenzione e il trattamento della sinusite acuta e cronica, sinusite, compresa la forma catarrale, purulenta e cronica. Nominato per pazienti adulti e bambini da 5 anni.

Le istruzioni descrivono in dettaglio i passaggi per preparare le gocce.

Il prodotto finito è la mucosa nasale irrigata 2-3 spray al mattino per una settimana.

Secondo le recensioni, il più delle volte i pazienti lamentano la comparsa di una sensazione di bruciore nel rinofaringe dopo l'instillazione, arrossamento a breve termine del viso e lacrimazione. Le secrezioni nasali possono acquisire colore rosa e arancione.

E 'vietato usare il farmaco con ipertensione, sensibilizzazione, formazione di cisti e / o polipi nei seni, in gravidanza e durante l'allattamento.

Gocce complicate

Le gocce complicate sono chiamate preparazioni cotte contenenti diversi ingredienti attivi. Prepararli in una farmacia con una prescrizione prescritta da un medico o autonomamente a casa.

Le gocce complicate per il trattamento della sinusite possono includere:

  • componenti antibatterici e antisettici che colpiscono agenti patogeni e virus (lincomicina, diossidina);
  • le sostanze antiallergiche riducono inoltre il gonfiore e combattono efficacemente la pollinosi allergica (Dimedrol);
  • i glucocorticosteroidi mostrano attività antinfiammatoria e antiallergica (idrocortisone, desametasone);
  • i componenti del vasocostrittore aiutano ad eliminare l'edema della mucosa, a causa del quale passa la sensazione di congestione nasale (nafazolina, xilometazolina).

Lo svantaggio principale di tali gocce è l'assenza di risultati di studi clinici. Inoltre, dovrebbero essere utilizzati per un lungo periodo di tempo ed essere annullati con una diminuzione graduale della dose.

Inoltre, né l'efficacia né la sicurezza delle preparazioni preparate sono state dimostrate finora, tuttavia, molti pazienti sono tentati dal fatto che alla fine queste sono le gocce più economiche per l'antritis negli adulti.

Gli otorinolaringoiatri raccomandano di sostituire i farmaci composti con medicinali pronti che hanno una base di evidenza.

Farmaci ormonali

Le gocce nasali contenenti glucocorticosteroidi sono prescritte per sinusite estremamente grave, che è accompagnata da un forte rigonfiamento della membrana mucosa, che non viene eliminato con l'aiuto di agenti vasocostrittori.

I farmaci in questo gruppo hanno anche un effetto anti-infiammatorio locale. Sono applicati una volta al giorno per 5 giorni.

Le gocce ormonali non sono consentite alle donne in gravidanza durante l'allattamento e ai bambini sotto i 5 anni.

Avamys, spray nasale 27,5 mcg / dose, 120 dosi (620 rubli)

Contiene un glucocorticosteroide sintetico di fluticasone furoato. Il farmaco ha un effetto antinfiammatorio pronunciato.

Avamys è approvato per l'uso negli studi pediatrici nei bambini di età superiore a 2 anni. Inoltre, su indicazione del medico curante, è consentito l'uso di donne in gravidanza.

Nasonex, spray nasale 50 mcg / dose, 120 dosi (785 rubli)

Il principio attivo è mometasone.

È usato nel trattamento della sinusite di natura allergica, rinite cronica e antrite.

È consentito l'uso del farmaco per il trattamento della rinite allergica nei bambini di età superiore ai 2 anni.

Gocce nasali vasocostrittore

Utilizzato in sinusite negli adulti più spesso. Contengono sostanze attive di un sottogruppo di simpaticomimetici che agiscono sui recettori adrenergici della mucosa nasale.

Di conseguenza, il gonfiore diminuisce e il deflusso della secrezione patologica dai seni mascellari viene normalizzato. Applicare gocce di vasocostrittore ammissibili per non più di 7 giorni.

Con un trattamento più lungo, c'è un alto rischio di sviluppare un processo infiammatorio ed edema della membrana mucosa, che porta alla comparsa di rinite e l'esacerbazione della sinusite cronica.

L'elenco delle gocce nasali decongestionanti è piuttosto esteso e comprende farmaci poco costosi contenenti nafazolina, ossimetazolina, xilometazolina, fenilefrina.

Naphthyzinum, il naso scende 0,1% (15 rubli)

Il principio attivo è il nitrato di napazolina, che aiuta a ridurre il gonfiore, riduce la secrezione, facilitando così la respirazione nasale.

Inoltre, il farmaco fornisce l'apertura e l'espansione dei dotti escretori dei seni paranasali e delle trombe di Eustachio.

L'effetto terapeutico si verifica 5 minuti dopo l'irrigazione del naso e dura 6 ore.

Il napthyzinum è controindicato in caso di ipersensibilità ai costituenti, infiammazione secca delle mucose, donne in gravidanza e donne durante l'allattamento, bambini sotto i 15 anni di età.

Rinonorm-Teva, spray nasale 0,1% (85 rubli)

Rinonorm contiene xilometazolina, che è una mimica adrenergica locale. Contribuisce al restringimento delle arteriole, riduce iperemia locale e gonfiore della membrana mucosa, la quantità di secrezione prodotta.

L'effetto terapeutico si verifica dopo 3 minuti e dura più di 8 ore.

Indicazioni per l'uso di rhinonorm oltre alla sinusite sono la rinite acuta e cronica, sinusite virale, batterica, eziologia allergica, otite media acuta.

Le principali controindicazioni sono gravidanza, allattamento al seno, età fino a 10 anni, forma atrofica di rinite, glaucoma ad angolo chiuso, ipersensibilità ai componenti, ipertensione arteriosa, ipertiroidismo.

Nazivin, spray nasale 0,05% (140 rubli)

Il principio attivo del farmaco è ossimetazolina, che presenta un effetto simpaticomimetico, vasocostrittore, antiedema.

Inoltre, il farmaco ha effetti antivirali, antinfiammatori e immunomodulatori.

L'effetto terapeutico dura 12 ore.

È indicato nel trattamento dell'ARVI, accompagnato da congestione, rinite allergica, rinite vasomotoria, per ripristinare il drenaggio e la respirazione nasale nelle malattie dei seni paranasali.

E 'vietato usare il farmaco in caso di ipersensibilità a componenti, rinite "secca", aumento della pressione intraoculare, gravi patologie cardiovascolari, feocromocitoma, disordini metabolici, ipertrofia della prostata.

Vibrocil, gocce nasali (280 sfregamenti)

Questo prodotto combinato contiene fenilefrina e dimeinden.

Il farmaco riduce la quantità di secrezioni secrete e aiuta a pulire i passaggi nasali senza disturbare le funzioni fisiologiche dell'epitelio ciliato e delle mucose.

La fenilefrina è un decongestionante con un lieve effetto vasocostrittore. Dimetinden - antagonista dei recettori H1 dell'istamina, che presenta un effetto antistaminico.

Il farmaco è usato per trattare la congestione nasale provocata dalla SARS, infezioni batteriche in pazienti adulti e bambini da 2 anni.

Inoltre, ha un effetto efficace nella rinite vasomotoria allergica stagionale.

Vibrocil è controindicato, così come altri farmaci vasocostrittori, con glaucoma ad angolo chiuso, ipertensione, donne in gravidanza e in allattamento.

Rimedi omeopatici

Si raccomanda l'uso di medicinali di questo gruppo solo nella terapia complessa, poiché sono inefficaci se usati in modo indipendente.

Per il trattamento della sinusite, gocce di sinupret, sono raccomandate le compresse di cinnabsina.

Gocce per somministrazione orale Sinupret 100 ml (360 rubli)

Sinupret è una combinazione di preparazione a base di erbe. La sua attività farmacologica è dovuta alle sostanze delle piante medicinali incluse nella sua composizione.

Mostra sekretoliticheskoe, sekretomotornoe, (diluisce e aiuta a rimuovere il muco ispessito) così come l'effetto anti-infiammatorio.

Nominato Sinupret nel trattamento del decorso acuto e cronico di sinusite e sinusite, nonché delle malattie del tratto respiratorio superiore con formazione di una secrezione viscosa.

Tra gli effetti collaterali ci sono bruciore di stomaco e nausea dopo l'assunzione.

Controindicato nei bambini fino a 2 anni, in stato di gravidanza, con dipendenza da alcol. In ogni caso, è possibile trovare gli analoghi Sinupret appropriati.

Scheda Cinnabsin. №100 (600 rubli)

Questo rimedio omeopatico viene utilizzato nel trattamento della sinusite e della sinusite.

Ha antiedema, effetto anti-infiammatorio, riduce la quantità di secrezione di muco prodotta nei seni.

Normalizza anche la respirazione nasale e rafforza il sistema immunitario.

Il farmaco è controindicato in caso di ipersensibilità ai componenti, bambini sotto i 3 anni, donne in gravidanza e durante l'allattamento.

per riassumere

Per evitare complicazioni pericolose come la meningite e la sepsi, il trattamento della sinusite dovrebbe essere completo e basato sui risultati della diagnosi.

Solo il medico ENT sarà in grado di elaborare un regime di trattamento che si adatta esclusivamente a te.